Gentile Dott. Guarente,
prendiamo atto del rinvio dell’incontro per la discussione delle problematiche del settore dei servizi pubblici non di linea anche se la motivazione appare alquanto surreale e tanto più se si considera le difficoltà e le incertezze che da 10 anni il comparto NCC si trova ad affrontare per l’incapacità della politica di mettere mano ad una moderna e sostanziale riforma della legge 15 gennaio 1992 n 21.
 
          La nascita di applicazioni web che consentono di esercitare attività di taxi ed ncc, senza una regolamentazione chiara e coerente con i tempi moderni, rischiano di far crescere tensioni tra le categorie e tra operatori degli stessi comparti, tensioni che si percepiscono in crescita con l’avvicinarsi del 31-12-2018, giorno stabilito per la scadenza della sospensiva dell’efficacia dell’art. 29 c. 1quater del DL 207/2008 convertito a legge 14/2009, e che tendono ad individuare oggi la disputa non più come una “problematica” in senso generale ma come una polveriera che potrebbe esplodere in qualsiasi momento con gravi ripercussioni in ambito sociale e di ordine pubblico.
 
          Per quanto l’intervento politico è non necessario ma indispensabile e non più procrastinabile oltre il termine del 31-12-2018.
 
          Il lavoro svolto nella precedente legislatura attraverso il tavolo tecnico ministeriale dalle associazioni di categoria non può e non deve essere vanificato, anche alla luce del poco tempo che rimane per una riforma del settore dei servizi pubblici non di linea, la scrivente associazione, se necessario metterà in atto ogni forma legittima di protesta nel caso si configurasse un qualsivoglia atteggiamento strumentale da parte del Governo o della politica in generale atta ad evitare la soluzione di una vicenda che da 10 anni blocca nel settore ncc investimenti e occupazione.
 
          Confidando nel buon senso del Governo del cambiamento porgo distinti saluti.
 
  Il Presidente
   Mauro Ferri
 
Roma 23-10-2018

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Le informazioni pubblicate in questa pagina sono di proprietà di A.N.I.Tra.V. chiunque voglia riprodurre anche parte del contenuto sui propri supporti Web e non, è tenuto ad informare la direzione all'indirizzo e-mail anitrav@anitrav.com e riportare in chiaro il link della fonte.

 
Nuova Volvo S90 per NCC


Anitrav Aquae


Associati AnitraV

vantaggi e convenzioni