Il consigliere regionale Capolei Fabio, su richiesta di A.N.I.Tra.V., ha depositato interrogazione a risposta scritta al Presidente del Consiglio Regionale del Lazio, evidenziando la necessità di rilasciare nuove autorizzazioni dai Comuni siti all'interno della Regione Lazio anche al fine di "regolarizzare" la posizione di molti noleggiatori, che benchè residenti in questa regione e pagandone le tasse, da questa vengono limitati nel loro lavoro, vedendosi costretti a reperire titoli autorizzativi al di fuori di essa  per poter soddisfare invece richiesta da utenza del territorio.
Naturalmente tale conclusione non deriva da un'opinione esclusiva di A.N.I.Tra.V., che benchè associazione di settore ne ha piena contezza in quanto tale necessità ci viene riportata da molti operatori delle grandi città italiane, ma anche da sondaggi in cui gli utenti evidenziano una scarsità del servizio sia NCC che taxi e non da ultimo, dalle autorità AGCM ed ART che hanno più volte sollecitato il Governo affinchè vengano rilasciati più titoli.
A.N.I.Tra.V. auspica che la Regione Lazio riveda i criteri che determinano il rilascio dei titoli autorizzativi, quindi si adeguino le Province e vigilino perchè i singoli Comuni si attengano ad essi e rilascino i titoli, nell'interesse della cittadinanza tutta.
Il Noleggio Con Conducente viene svolto da titolari che sono veri imprenditori e non temono nè la concorrenza nè la millantanta svalutazione di un titolo che non gli appartiene, ma proprio perchè consci che è un titolo pubblico vogliono metterlo a disposizione di quanto più ampia possa essere la platea di utenti anche a favore di una mobilità più sostenibile. Inoltre, in quanto residenti in questa regione, vogliono che essa possa elargire un servizio efficiente senza essere accusata di scarsità nel trasporto pubblico.
Tale nostra richiesta è partita verso la Regione Lazio perchè condivisa dal consigliere Capolei e perchè riteniamo che questa Amministrazione possa fare da apri pista alle altre Amministrazioni Regionali.

Ilaria de Guz
 
©RIPRODUZIONE RISERVATA
Le informazioni pubblicate in questa pagina sono di proprietà di A.N.I.Tra.V. chiunque voglia riprodurre anche parte del contenuto sui propri supporti Web e non, è tenuto ad informare la direzione all'indirizzo e-mail anitrav@anitrav.com e riportare in chiaro il link della fonte.

Notizie Correlate