Primo risultato del tavolo dei nostri Tecnici Giuristi al MIT, a seguito dell'incontro del 28 febbraio us è stata disposta dal Ministero dell'Interno una Circolare che individua il termine per la sospensione delle sanzioni previste dall'art. 85 CdS e dall'art. 11bis della legge 15 gennaio 1992 n. 21, così come modificata dall'art. 29 c. 1quater legge 27 febbraio 2009 n. 14 e dalla legge 11 febbraio 2019 n 12 art. 10bis, al giorno 14 maggio 2019.

Tale differimento è scaturito da una attenta analisi fatta tra Associazioni  e i tecnici Giuristi da queste nominati, che ha evidenziato il pasticcio legislativo che sta investendo il settore del noleggio con conducente, pertanto il tavolo tecnico ha ragionevolmente e legittimamente individuato al 14 maggio 2019 il termine della sospensione delle sanzioni, previstte come detto dal Codice della Strada e dall'art. 11bis della nuova legge per il noleggio con conducente.

Tale decisione delle Istituzioni era a noscenza di ANITraV sin dal pomeriggio del giorno 28 febbraio us ,ma i vertici dell'Associazione hanno ritenuto di non divulgare la notizia in forza di quella discrezione che si è imposta e che serve a tutti noi per continuare ad operare con serenità. Peraltro nella Circolare ci sono ulteriori spiegazioni che, come si potra notare, chiariscono molteplici aspetti della nuova normativa, anche questo è un ulteriore ed importante passo in avanti.

Ritengo doveroso ed opportuno ricordare nuovamente alla Categoria NCC che le Associazioni ANITraV, Federnoleggio Confesercenti e FAI Confcommercio hanno necessità di fondi economici per sostenere i costi sia dei Giuristi che delle attività che si continuano a portare avanti. Consapevole che la Categoria ha già devoluto fondi ad altro soggetto, devo comunque chiedere un ulteriore sforzo economico verso le suddette Associazioni che continuano, anche se in silenzio, a difendere tutti i noleggiatori italiani, ottenendo risultati come anche da ultimo nel Friuli Venezia Giulia, dove ANITraV ha già raggiunto un importante risultato grazie anche alla sensibilità dei politici regionali di detta Regione.

Pertanto chiedo a gran voce contributi urgenti da versare per ANITraV sul seguente conto corrente bancario:
IBAN   IT75W0200805140000102686207
Causale  Contibuto volontario per spese legali


Noi continuiamo ad andare avanti se ce lo consentirete contribuendo ai costi, contrariamente ci troveremo impossibilitati, nostro malgrado, a proseguire una battaglia che portiamo avanti da oltre 10 anni. 
Il Presidente
Mauro Ferri
Documenti collegati:
Nuova Volvo S90 per NCC

Anitrav Aquae


Associati AnitraV

vantaggi e convenzioni