Si discuterà sulle tematiche del settore dei Servizi Pubblici non di Linea, saranno presenti 60 sigle tra Taxi e NCC, praticamente un modo per non affrontare le questioni nonostante il Ministero dei Trasporti sia stato sollecitato anche dal Quirinale ad affrontare la questione NCC e la normativa come modificata nel 2019.

Naturalmente saremo presenti insieme ai tanti amici di sempre, auspichiamo che il Ministro Salvini ed il Ministro Urso del made in Italy mantengano la promessa fatta ormai troppo tempo fa, quando ci dissero di aprire a breve un tavolo tecnico per una vera riforma della legge sui servizi pubblici non di linea; certo che con 60 soggetti presenti più che un tavolo tecnico rischia di diventare il mercato delle pulci.

Confidiamo nelle capacità del Viceministro Edoardo Rixi che più volte ha dimostrato di conoscere profondamente la materia in argomento e cioè Taxi/NCC.

Segreteria di Presidenza