A seguito di alcune anticipazioni estemporanee, ed a mio avviso inopportune, da parte di alcune sigle che erano presenti alla riunione di ieri 3 gennaio tenutasi a Milano tra le Associazioni NCC, è doveroso precisare che nessun documento è stato sottoscritto e tanto meno è stata elaborata una nuova proposta di normativa.

Quanto oggi divulgato dalla FAI Trasporto Persone è la proposta di legge elaborata dalla stessa Associazione e che per comodità è stata presa in considerazione da tutte le Associazioni come mera bozza, sulla quale elaborare successivamente un testo che verrà prodotto inseme il giorno 8 gennaio nel corso della riunione che si terrà alle ore 17.30 a Roma.

Le stesse Associazioni e la stessa FAI Trasporto Persone, avevano concordato di informare la Categoria sui punti focali su cui sviluppare la proposta di modifica della legge 21/1992 e che sarebbero stati esposti nel corso delle assemblee dei propri associati che si terranno nei prossimi giorni da parte delle medesime Associazioni.

Quindi quanto apparso nelle chatt o in genererale sui Social non è un documento unitario ma quanto elaborato esclusivamente dalla FAI Trasporto Persone.

ANITraV esporrà ai propri associati i punti principali concordati con le altre sigle, auspicando che la platea fornisca eventuali ulteriori elementi da prendere in considerazione, nel corso dell'Assemblea che si terrà domani 5 gennaio 2019 alle ore 10.30 presso il centro Expo Salsedine in via della Scafa 143, dove sarà presente anche uno dei legali che segue l'Associazione.
 
Il Presidente
Mauro Ferri