La ministra De Micheli con Decreto 226 del 2 giugno 2020 decreta alcune modifiche all'allegato n. 15 del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 17 maggio 2020 variando le linee guida per l'informazione agli utenti e le modalità organizzative per il contenimento della diffusione del Covid-19, vista la maggior possibilità per gli utenti di circolare e per il sopravvenire di ulteriori esigenze.
Vengono apportate modifiche al settore ferroviario mentre, per quanto riguarda il settore Noleggio Con Conducente, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti così decreta:
Dopo il Capo "SERVIZI DI TRASPORTO NON DI LINEA" dell'Allegato tecnico, è aggiunto il seguente:
ALTRI SERVIZI
Per tutti gli altri servizi non di linea, effettuati con autobus o unità di navigazione, ovvero per servizi di linea svolti con veicoli solitamente destinati a taxi o NCC con max 9 posti, si applicano le prescrizioni relative alla stessa tipologia di mezzo di trasporto utilizzato"


Che tradotto ed interpretato, è il risultato di una nuova prescrizione per i servizi di trasporto di linea effettuati con veicoli usualmente destinati ad uso NCC e taxi che, in caso svolgessero tale tipologia di servizio, si debbono attenere alle linee guide relative al trasporto pubblico locale.

Ilaria de Guz

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Le informazioni pubblicate in questa pagina sono di proprietà di A.N.I.Tra.V. chiunque voglia riprodurre anche parte del contenuto sui propri supporti Web e non, è tenuto ad informare la direzione all'indirizzo e-mail anitrav@anitrav.com e riportare in chiaro il link della fonte.

Notizie Correlate