Il Presidente Mauro Ferri, entusiasta dell'attività del coordinatore  Luigi De Fenza che con il suo operato ha sollecitato e collaborato con la Regione Friuli Venezia Giulia al fine di far ottenere un contributo a fondo perduto per gli NCC e Taxi, ringrazia il Governatore Massimiliano Fedriga, l'Assessore Infrastrutture e Trasporti Graziano Pizzimenti nonchè l'Assessore alle Attività Produttive Sergio Emidio Bini per la sensibilità dimostrata nei confronti dei servizi pubblici non di linea.
La prima lettera inviata dalla sede nazionale dell'Associazione ed a cui vi è stato immediato seguito, è datata 3 marzo 2020, sono poi seguiti diversi incontri formali ed informali. Quindi lo stesso De Fenza coinvolgeva altre sigle associative, rappresentative a livello nazionale e presenti in FVG, che aderivano seguendo l'identico obiettivo.
Ciò ha portato all'approvazione del Regolamento per la concessione di contributi a fondo perduto a sostegno di varie attività tra cui il settore Noleggio Con Conducente.
 Di seguito riportiamo parte dell'articolo pubblicato dalla Regione FVG, nella parte di nostra utilità:
"..Nel settore commercio e artigianato il contributo maggiore pari a 1400 euro andrà a ristoranti, bar, gelaterie, pasticcerie, attività sportive non dilettantistiche (comprese palestre), scuole guida, gestori carburante, trasporto di persone non di linea, agenzie immobiliari, estetica e benessere, commercio al dettaglio diverso dal commercio di generi alimentari; un contributo di 1000 euro è riconosciuto al commercio ambulante; 700 euro andrà a taxi e noleggio con conducente, manutenzione e riparazione di autoveicoli, laboratori artistici; infine 500 euro sono riconosciuti agli agenti di commercio.
Il beneficiario dovrà impegnarsi ad assicurare che il riavvio delle attività avvenga nel rispetto delle prescrizioni in materia igienico-sanitaria con particolare riferimento alla misura del distanziamento sociale e dell'utilizzo di dispositivi personali.

I contributi saranno erogati secondo l'ordine cronologico assegnato dallo sportello telematico e concessi fino ad esaurimento delle risorse disponibili."

L'attività di A.N.I.Tra.V. anche in Friuli continua, in collaborazione con la Regione, al fine di attuare un progetto a sostegno della Categoria del Noleggio con Conducente per rilanciare i servizi pubblici non di linea in questa fase emergenziale e dargli un futuro.

Ilaria de Guz


©RIPRODUZIONE RISERVATA
Le informazioni pubblicate in questa pagina sono di proprietà di A.N.I.Tra.V. chiunque voglia riprodurre anche parte del contenuto sui propri supporti Web e non, è tenuto ad informare la direzione all'indirizzo e-mail anitrav@anitrav.com e riportare in chiaro il link della fonte.

Notizie Correlate