Il Coordinamento Nazionale delle Associazioni NCC, continua a lavorare anche ad agosto, nell'incontro tenutosi il giorno 8 agosto 2020 il Coordinamento ha fatto il punto sulla situazione del comparto NCC affrontando diversi punti all'ordine del giorno.

Tutti gli intervenuti in questo primo mese di vita del coordinamento hanno continuato le loro attività di lobby con le forze politiche, evidenziando il malessere del momento ed allo stesso tempo rimarcando la necessità di lavorare su un riordino del settore che dovrebbe sfociare in una rivisitazione totale della 21/92. nel corso della conversione a legge degli ultimi decreti-legge sono stati presentati da più parti emendamenti a tutela della Categoria e in modo coordinato tra le varie Associazioni che partecipano al Coordinamento.

L'ulteriore insoddisfazione legata al Decreto di Agosto fa nascere l'esigenza di organizzare una sensibilizzazione di massa per traghettare la Categoria ad una manifestazione di protesta, necessaria per cercare di non lasciare morire le imprese NCC già colpite da una folle modifica di legge ed oggi finita dal COVID-19 e dall'indifferenza che mostra il Governo per i servizi pubblici non di linea.

Per quanto il Coordinamento ha previsto un confronto con tutti gli operatori in videoconferenza:
dal 24 al 28 agosto verranno organizzate videoconfrenze giornaliere alle ore 18, propedeudiche alla sensibilizzazione della base ma anche volte all’ascolto della stessa base. Presenzieranno alle video conferenze i rappresentanti delle Associazioni che intraprenderanno una sorta di percorso motivazionale in cui il coordinamento assolverà la funzione di coach.

Il link per partecipare agli incontri verrà pubblicato, di volta in volta, 30 minuti prima dell'inizio delle video-conferenze attraverso i siti web delle associazioni e sui social.

VI ASPETTIAMO!!!

Notizie Correlate