Dopo l'udienza in Corte Costituzionale arriva la raccomandazione della Commissione Europea, Il Governo italiano deve cambiare la legge sul Noleggio Con Conducente.

Le iniziative e gli interventi dell'Associazione Nazionale Imprese Trasporto Viaggiatori - ANITraV presso le istituzioni stanno dando i primi risultati, in attesa della sentenza della Corte Costituzionale in merito al ricorso sull'art. 29, c. 1quater, legge 14/2008 e art. 10bis legge 12/2019, la Commissione Europea, a seguito della denuncia fatta da ANITraV che ha portato all'apertura di un EUPILOT 9411/2019, invita  il Governo italiano a modificare la regolamentazione sugli NCC che comprime la concorrenza rendendo "sfavorevole lo sviluppo del settore"

Grande soddisfazione dei vertici di ANITraV, il Presidente Mauro Ferri ha così commentato: " Siamo soddisfatti ma non basta, ci attendiamo dalla Corte Costituzionale un intervento incisivo che ponga fine all'annosa vicenda NCC, so bene che in tal caso sarebbe comunque una sconfitta del dialogo e della mediazione e soprattutto una sconfitta della politica, ma purtroppo negli ultimi anni l'Italia è stata governata da politici poco attenti e quelli che invece hanno posto più attenzione sulla vicenda degli NCC sono stati dai primi sopraffatti, senza cercare e trovare intese che avrebbero portato al raggiungimento di una legge seria e moderna nell'interesse del Paese. Attendiamo ancora la procedura d'infrazione verso l'Italia e, ci auguriamo, l'arrivo di una sentenza chiara ed in linea con i principi costituzionali, dopodichè saremo pronti a sederci per una riforma sostanziale della legge sui servizi pubblici non di linea e sull'utilizzo delle innovazioni tecnologiche e APP."

Segreteria di Presidenza


©RIPRODUZIONE RISERVATA
Le informazioni pubblicate in questa pagina sono di proprietà di A.N.I.Tra.V. chiunque voglia riprodurre anche parte del contenuto sui propri supporti Web e non, è tenuto ad informare la direzione all'indirizzo e-mail anitrav@anitrav.com e riportare in chiaro il link della fonte.
Documenti collegati: