Dopo la mail inviata dal nostro Presidente alla Nethun ed alla Autorità Portuale di Venezia e la risposta telefonica di quest'ultima, sembrava tutto normale, ma a seguito della sottoscrizione dei contratti Nethun da parte delle imprese che hanno, in questa vicenda, dimostrato un grande senso di responsabilità, lì'ANITraV veniva a conoscenza delle clausole contrattuali che distorcevano di fatto quanto concordato nell'incontro che si era tenuto presso la sede del Ministero dei Trasporti.

per questo lo stesso Presidente, prima di rispondere all'ultima nota inviata dalla Dott.ssa Marcolin ha chiesto un uòlteriore incontro con questi per capire quali spazi di manovra ci siano per trovare soluzioni più ragionevoli rispetto a quelle descritte nella suddetta nota.

Segreteria di Presidenza
Alessandro

Torna alla lista        Stampa
Nuova Volvo S90 per NCC

Anitrav Aquae


Associati AnitraV

vantaggi e convenzioni