L'ANITraV si stringe intorno al collega e amico Giulio Aloisi che, probabilmente, per il solo fatto di avere ed esprimere idee e pensieri diversi da qualcun altro, ha ricevuto un atto indegno che offende la dignità di un uomo, un azione mossa vigliaccamente da chi, probabilmente, non ha altre argomentazioni da contrapporre ai pensieri di Giulio.

Un bossolo di proiettile recapitatogli presso l'ufficio della sua azienda di ncc, un atto come detto assurdo, che dimostra quale e quanto sia alta la tensione sulle vicende che vedono Giulio impegnato giorno dopo giorno a difesa di migliaia di noleggiatori.

L'ANITraV è e rimane al fianco dell'amico e del socio fondatore dell'associazione Giulio Aloisi così come lo sono e lo saranno le migliaia di noleggiatori per i quali ci stiamo battendo così come altri si battono per altre categorie.

Credo che il confronto aspro sia e faccia parte del gioco delle parti e degli interessi, ma un fermo no va detto difronte ad atteggiamenti malavitosi o terroristici che credevamo ormai lontani dalla città di Roma, e che sviano da un confronto leale tra le parti e che, purtroppo dimostrano l'incapacità di certe persone a far valere o esprimere il proprio pensiero in modo civile.

Nel condannare tale atto invitiamo le migliaia di noleggiatori ad inviare un messaggio di conforto ed un incitamento a continuare nel proprio lavoro al collega Giulio Aloisi, inviandolo alla mail dell'associazione  anitrav@anitrav.com

Il fatto è stato oggi denunciato presso il Commissariato di Via Genova a Roma.

A nome del Consiglio Direttivo dell'associazione una sola frase: Coraggio Giulio , si va avanti  tutti insieme!!!

Il Presidente
Mauro Ferri

Torna alla lista        Stampa
Nuova Volvo S90 per NCC

Anitrav Aquae


Associati AnitraV

vantaggi e convenzioni