"Abbiamo cercato in tutti i modi di far ragionare il Comune di Pomigliano D'Arco così come lo stiamo facendo per i comuni d'Abruzzo e della Sicilia che si stanno ostinando ad applicare norme incostituzionali o sospese nella loro efficacia, mi spiace constatare che solo pochi capiscono ed intervengono con atti giusti e legittimi, il più delle volte, purtroppo dobbiamo arrivare in tribunale dove naturalmente riportiamo sistematicamente vittorie anche di spesa e condanne alle Amministrazioni Pubbliche." -questo quanto dichiarato dal nostro Presidente al momento dell'arrivo della notizia da Napoli ed ha aggiunto - " Ora sicuramente il risultato del TAR andrà ad arricchire l'esposto fatto alla Procura di Nola e questa cosa è spiacevole, ma dobbiamo difendere i nostri associati e comunque i principi dettati dalla Legge Quadro per i servizi pubblici non di linea e di certo non i capricci di un qualche funzionario o dirigente che determina con il suo comportamento pesanti danni all'esercizio dell'attività"

Non appena in possesso del dispositivo lo pubblicheremo sul sito.

Intanto i nostri vertici domani saranno a Rimini per rilasciare un intervista al Resto del Carlino ed avere il diritto di replica all'articolo di alcuni giorni fa dove un ncc veniva tacciato di abusivismo per il solo fatto che aveva contratti di lavoro con alberghi e discoteche ma non l'autorizzazione di Rimini, così dopo minacce di denunce fatte, sembra, da alcuni tassisti locali, ai titolari di detti alberghi, questi hannorecisso il contratto lasciando un padre di famiglia senza lavoro e con i debiti da pagare.

Vi aggiorneremo anche presto su questa assurda faccenda.

Segreteria di Presidenza
 

Torna alla lista        Stampa
Documenti collegati:
Nuova Volvo S90 per NCC

Anitrav Aquae


Associati AnitraV

vantaggi e convenzioni