In queste ore i Vertici di ANITraV stanno cercando di trovare soluzioni ragionevoli che consentano agli operatori NCC di poter proseguire il proprio lavoro in modo sereno.

Il giorno 30 luglio Giulio Aloisi a nome di ANITraV incontrerà i responsabili di Grandi Stazioni per trovare degli spazi adeguati alla categoria NCC, facciamo presente che sin dal primo colloquio telefonico si è capito che l'imput sulla variazione è stato dato dal Comune di Roma che ha coinvolto Grandi Stazioni nell'ennesima oscena gestione della viabilità romana.

Vi terremo informati sia sull'incontro che, ci auguriamo non serva, sull'eventualità di programmare un'azione di protesta alla Stazione Termini.

Il Presidente
Mauro Ferri

Torna alla lista        Stampa
Nuova Volvo S90 per NCC

Anitrav Aquae


Associati AnitraV

vantaggi e convenzioni