Decine di sentenze favorevoli ad operatori NCC di Rimini e dintorni sono state emesse dal GdP ma nonostante tutto alcuni agenti hanno continuato a fare fermi amministrativi applicando norme inesistenti in violazione di quei principi di imparzialità che dovrebbero caratterizzare l'operato delle FF.OO.

Più volte il nostro Presidente è dovuto intervenire presso la stazione dei CC e della Polizia Stradale ricevendo risposte anche imbarazzanti del tipo "fate ricorso a GdP", imbarazzanti perchè i ricorsi sono stati fatti e seguiti personalmente dal Presidente che ad un certo punto, essendo tntissimi, ha dovuto chiedere la collaborazione di avvocati locali e sopratutto perchè i costi delle cause cadono sulle spalle dello Stato.

Insomma chi paga poi non sono gli intransigenti agenti ma i cittadini, almeno fino a quando i soggetti contravvenzionati non inizieranno a citarli per danni, ciò però non accade mai e la ragione è il timore di ritorzioni.

Comunque decine e decine di sentenze favorevoli agli NCC sono state emesse e ci si augura che con l'inizio della nuova stagione turistica i solerti agenti facciano si controlli ma fondati sul rispetto delle norme e non dalle segnalazioni di coloro che, pur di mantenere una sorta di monopolio del trasporto persone, sollecitano le FF.OO ad intervenire su infondati ed irragionevoli principi che derivano da personali ed interessati giudizi.

Roma lì, 28 aprile 2017

Torna alla lista        Stampa
Nuova Volvo S90 per NCC

Anitrav Aquae


Associati AnitraV

vantaggi e convenzioni