NCC - noleggio con conducente

 

 

NCC - FUORI ROMA

 Dal 2 aprile 2012,  a seguito della pronuncia del TAR del Lazio  (che ha accolto in parte il ricorso che chiedeva la sospensione della delibera n. 403/2011), entreranno in vigore le nuove regole per il rilascio dell’autorizzazione ad operare sul territorio comunale  in favore degli NCC titolari di licenza rilasciata da un comune diverso da Roma

 

DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE

Per il rilascio del permesso è necessario presentare, presso il nostro sportello al pubblico, la documentazione in elenco: 

richiesta d’autorizzazione in carta semplice;
nomina del medico, in possesso dei requisiti previsti specificatamente dall’art. 38 del D.Lgs. n. 81/2008;
nomina del Responsabile del Servizio di Prevenzione e protezione;
nomina del Responsabile dei lavoratori per la sicurezza;
attestazione della partecipazione ai corsi di primo soccorso;
attestazione dei corsi annuali di aggiornamento sulla sicurezza sul lavoro;
certificazione medica comprovante il superamento dei controlli sanitari preventivi previsti per la valutazione dei rischi a tutela della salute e della sicurezza ai sensi degli artt. 25 e 18 del D.Lgs. n. 81/2008 con specifica verifica dell’assenza di alcolismo o tossicodipendenze o di qualsivoglia malattia che metta a repentaglio la guida;

per quanti si avvalgono di dipendenti o soci di cooperative per la guida delle autovetture adibite al servizio di Trasporto Pubblico non di linea dovranno consegnare, entro il 31 dicembre di ogni anno:

  • certificazione rilasciata dal medico competente attestante l’idoneità alle attività di conducente contenente la specifica attestazione di non essere dediti a sostanze alcoliche o stupefacenti;
  • attestazione dell’RSPP dell’effettuazione del corsi annuali sull’aggiornamento sulla sicurezza sul lavoro.

Per le singole imprese artigiane, qualora non ci si avvalga di sostituti alla guida, sarà sufficiente dimostrare di essere iscritti come impresa artigiana alla Camera di Commercio, di aver effettuato il corso di primo soccorso e presentare la certificazione rilasciata da un medico in possesso dei titoli e dei requisiti previsti specificatamente dall’art. 38 del D.Lgs. n. 81/2008, attestante l’idoneità alle attività di conducente, contenente la specifica attestazione relativa al non essere dediti all’uso di sostanze alcoliche o stupefacenti;

copia conforme dell’autorizzazione per l’espletamento del servizio di noleggio con conducente in corso di validità rilasciata dal Comune di provenienza;
certificazione sul controllo dei gas di scarico (effettuato all’atto della revisione);
certificato di iscrizione alla C.C.I.A.A. (ruolo conducenti o società individuali);
copia conforme del libretto di circolazione con indicazione delle caratteristiche emissive del veicolo.

I titolari di licenza Taxi o autorizzazione di N.C.C., o coloro che sono adibiti alla guida, hanno l’obbligo di portare in autovettura l’attestazione dell’avvenuta presentazione della documentazione suddetta. 

Verrà consegnato/trasmesso un apposito contrassegno cartaceo solo dopo che l'ufficio avrà acquisito tutti i documenti sopra indicati (che dovranno pervenire prima del giorno/periodo di accesso sul territorio capitolino).

Lo stesso permesso scadrà il 31 dicembre di ogni anno. Pertanto, per l’ottenimento del relativo rinnovo, i richiedenti avranno l’obbligo di presentare una nuova istanza (corredata della documentazione suddetta) entro la fine di ogni anno.

Per maggiori informazioni rivolgersi al numero unico della mobilità 06.57003. 

Segreteria Direzione Anitrav

Torna alla lista        Stampa
Nuova Volvo S90 per NCC

Anitrav Aquae


Associati AnitraV

vantaggi e convenzioni