"Alla cortese attenzione del presidente anitrav sig mauro ferri
 
volevo segnalare un accaduto in data odierna relativo ad un mio intervento di primo soccorso ad un pedone investito da un ciclomotore in ple degli eroi.
Mentre mi recavo per espletare un servizio con la mia autovettura ncc aut.ne
85 comune di roma. Ho assistito ad un incidente stradale di un pedone, ovvero una ragazza che è stata investita da un ciclomotore ed io mi sono fermato a prestare assistenza di pronto soccorso con la mia valigetta d emergenza in dotazione e praticando le norme di primo soccorso in quanto competente in materia, 17 anni di lavoro in ospedale e corsi di primo soccorso (legge 81) la ragazza ha subito un trauma cranico ed era in stato confusionale ed emorragia esterna, il mio intervento ha evitato un ulteriore peggioramento delle condizioni fino allo stato di coma.
Sono arrivati i soccorsi ovvero la polizia municipale e l ambulanza e mi sono messo a disposizione di costoro offrendo le mie deposizioni in quanto testimone. Rinunciando ad un servizio, ovvero un quoziente economico personale a favore di un gesto di morale civica esemplare.
Prego di voler inoltrare la presente agli organi politici competenti e quotidiani, quale appunto il ns sindaco di roma che gli autonoleggiatori romani o non, per di più un vs consociato consortile, non sono solo gli abusivi che vanno perseguitati per coloro che rubano il lavoro ai tassisti romani ma coloro che offrono il loro supporto civico e sociale per la gente in quanto tutto il giorno per la strada!
 
Cordiali saluti
 
massimo sensi
MMP shuttle service soc.coop"

Torna alla lista        Stampa
Nuova Volvo S90 per NCC

Anitrav Aquae


Associati AnitraV

vantaggi e convenzioni