Premesso che tutta la nostra comprensione va alle Forze dell'Ordine che nel casino generato da una politica ottusa e schiava delle lobbies ha prodotto una serie di atti così ingarbugliati tra loro che nessuno, tranne chi come noi ha seguito i lavori da vicino, ci capisce più niente.

Il Comune di Segni sospende per un mese l'autorizzazione ad un collega ncc poichè non adempie alle diretive dettate dal comma 1 quater dell'art. 29 della L 14/2009; il nostro Presidente interviene con una nota esplicativa a difesa dell'associato che dopo un ulteriore incontro, sostenuto dall'avvocato Valentina Porro, ottiene il ravvedimento del Comune di Segni che revoca la sospensione della autorizzazione;

Il Comune di Velletri avvia una serie di indagini atte a verificare che i titolari di autorizzazioni rilasciate dallo stesso comune rimettano le autovetture nelle rimesse situate esclusivamente nel territorio del comune di Velletri, lunedì il nostro Presidente si recherà con alcuni associati presso il comando di polizia municipale per chiarire che il suddetto comma 1-quater è sospeso nella propria efficacia.

La Polmare di Civitavecchia applica fermi amministrativi a colleghi ncc ed associati Anitrav riferendosi al fatto che non partono dal comune che ha rilasciato l'autorizzazione e cosa ancora più grave non operano esclusivamente nel territorio del comune che ha rilasciato l'autorizzazione, il nostro Presidente per 2 giorni cerca di far ragionare gli ispettori della polmare di Civitavecchia, due mail con note esplicative sulla normativa, dieci telefonate...nulla "si rivolga ad un giudice, io non ci capisco nulla, sono un agente e non un giudice e a dire la verità non ci capisco più nulla e faccio ciò che mi indica il mio funzionario" e noi, con il nostro associato abbiamo investito un giudice per risolvere il problema e intanto i due malcapitati stanno fermi e non lavorano;

ad Otricoli il comune da due mesi non concede il nulla osta ad un collega poichè dice che questi non lavora sul territorio del comune e poichè il comma 1 quater prevede l'esercizio del servizio esclusivamente nel territorio del comune che abbia rilasciato l'autorizzazione....

in un Comune nel Veneto, viene revocata una autorizzazione per gli stessi motivi in applicazione del comma 1-quater...

Insomma di fatti così in giro per l'Italia ce ne sono una infinità ma la cosa ancora più allucinante è la risposta che un funzionario della RAI ha dato al nostro Presidente che gli contestava di aver riempito il bando di gara per l'affidamento del servizio di ncc per le esigenze della RAI di contenuti e riferimenti attinenti il comma 1-quater: la nostra interpretazione è che la modifica alla legge 21/1992 è efficace in tutti i suoi aspetti, è quanto ha sostenuto in una risposta scritta pubblicata anche sul sito della RAI nell'area "fornitori"...

A questo punto il nostro Presidente, consultatosi con il responsabile dell'IDV dei trasporti per la regione Lazio, ha richiesto una interrogazione parlamentare che presto pubblicheremo con relativa risposta chiesta sia al Ministro dei Trasporti che al Ministro delle Poste e Telecomunicazioni.

Ma intanto ecco cosa dichiarare sul verbale di contestazione che faccia riferimento alle normative dettate dal comma 1 quater dell'art 29 della  L 14/2009 :

"facevo presente all'agente accertatore che la violazione della norma a cui questi fa riferimento nel verbale di contestazione è sospesa nella propria efficacia mediante l'art. 7-bis della L 33/2009, richiamato nella proroga della sospensiva stabilita nel DL 40/2010 e successivamente ulteriormente prorogata sino al 31/12/2011 con DPCM pubblicato in data 31/03/2011 n 74, nonostante quanto dal sottoscritto dichiarato l'agente procedeva egualmente alla contestazione ed all'aplicazione della sanzione accessoria prevista dall'art. 85 comma 4"

Questo consentirà di coinvolgere le responsabilità di chi fregandosene delle normative e leggi procedesse egualmente, in modo doloso nella erronea contestazione.

La Segreteria di Presidenza

Torna alla lista        Stampa
Nuova Volvo S90 per NCC

Anitrav Aquae


Associati AnitraV

vantaggi e convenzioni