Il Presidente nazionale Ferri Mauro ha chiamato nella giornata di oggi la segreteria dell'assessorato alla mobilità del Comune di Milano chiedendo un incontro con l'assessore Maran per informarlo sull'imminente deposito del ricorso contro l'assurda determina che vieta ai noleggiatori di comuni diversi da Milano di poter operare nella capoluogo lombardo, il divieto non si limita solo a questo ma obbliga le imprese con sede in Milano a non chiudere contratti di lavoro con NCC aventi autorizzazioni di altri comuni.

Una norma da Gestapo italiana, fatta da principi politici feudali dormienti che non si sono accorti che ormai siamo cittadini europei.

Ad oggi i conteziosi con l'Amministrazione comunale milanese sono due, il primo quello relativo alla ZTL ed alla richiesta preventiva di autorizzazione di ingresso e ora quest'ultimo.

Intanto a Milano ci segnalano i primi fermi amministrativi sulla base della detta determina!!

Invitiamo i nostri associati ed i noleggiatori coinvolti dalle restrizioni di partecipare ala battaglia contribuendo economicamente alle spese legali, per quanto preghiamo di telefonare da lunedì 30 settembre alla segreteria di Presidenza per avere indicazioni su dove e come inviare il contributo volontario.

Il Direttore
Giuseppe Di Resta
27 settembre 2013

Torna alla lista        Stampa
Nuova Volvo S90 per NCC

Anitrav Aquae


Associati AnitraV

vantaggi e convenzioni