REPUBBLICA ITALIANA

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO

Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Lombardia

(Sezione Prima)

ha pronunciato la presente

SENTENZA

 - OMISSIS - , proposto da:
A.N.I.Tra.V. - Associazione nazionale imprese di trasporto viaggiatori, Giulio Aloisi, Giuseppe Di Resta, Ferdinando Verotta e Claudio Gilardetti, rappresentati e difesi dall'avv. Silvia Armati, con domicilio eletto in Milano, presso la Segreteria del T.A.R.

 

contro

Comune di Milano, in persona del Sindaco pro tempore, rappresentato e difeso dagli avv.ti Maria Rita Surano, Antonella Fraschini e Vincenza Palmieri, domiciliato in Milano, Via Andreani, 10

per l'annullamento

della determinazione dirigenziale n. 209 del 29.7.2013, avente ad oggetto il “servizio di autonoleggio da rimessa con conducente a mezzo autovettura - modalità, limiti operativi e prescrizioni vigenti”; di ogni provvedimento presupposto, connesso o consequenziale.

- OMISSIS -

il Tribunale Amministrativo Regionale per la Lombardia (Sezione I)

definitivamente pronunciando sul ricorso, come in epigrafe proposto, dichiara la cessazione della materia del contendere.

Condanna il Comune di Milano al pagamento delle spese processuali, che liquida in €. 2.500,00, oltre accessori, in favore dei ricorrenti.

Ordina che la presente sentenza sia eseguita dall'autorità amministrativa.

 

Così deciso in Milano nella camera di consiglio del giorno 23 aprile 2014 con l'intervento dei magistrati:................

 

 

 

Torna alla lista        Stampa
Nuova Volvo S90 per NCC

Anitrav Aquae


Associati AnitraV

vantaggi e convenzioni