L'invito a porre fine alle azioni delinquenziali, messe in atto da una parte della categoria taxi a Milano, e' stato spedito il giorno 4 maggio alle Autorita' che dovrebbero tutelare l'ordine Pubblico dopo che diversi operatori NCC erano stati bersagli di tiro di uova e spruzzi di vernice spray.

L'arroganza e l'incivilta' di certi modi con cui, ormai da tempo, alcuni tassisti in diverse zone dell'Italia stanno richiedendo un monopolio del trasporto persone nelle grandi  citta', non puo' passare inosservato a chi dovrebbe esercitare il controllo  sull'Ordine Pubblico.

Pensiamo che se certi comportamenti non verranno puniti dalle Autorita' competenti, anche con la revoca della licenza, il messaggio che arriverà alla comunita sarà quello che per ottenere qualsiasi proprio desiderio o voglia basti mettere a ferro e a fuoco le  citta' e cio  sarebbe un segnale più dannoso  allo Stato, al Governo che non agli operatori NCC.

Segreteria di Presidenza

Roma 06 maggio 2016

Torna alla lista        Stampa
Nuova Volvo S90 per NCC

Anitrav Aquae


Associati AnitraV

vantaggi e convenzioni