Ill.mo
Ministro delle Infrastrutture e Trasporti
Dott. Graziano Delrio
P.zza Porta Pia 1
00187  Roma
 
Ill.mo
Ministro dello Sviluppo, delle Infrastrutture  e dei Trasporti
Dott.ssa Federica Guidi
Ministero dello Sviluppo
Via Veneto, 33
00187  Roma
 
p.c.  Dott. Bonaretti Mauro
         Dott. Battini Maurizio
         Dott.ssa Teresa Di Matteo
         Dott. Finocchi Enrico
         Dott. Stagnaro Carlo
        Senatore Marino Luigi
        Senatore Tomaselli Salvatore
 
Roma lì 17 marzo 2016
Illustrissimi in indirizzo,
a seguito dell’incontro, con noi tenutosi, in data 15 marzo us nonché di quello del 16 marzo con le rappresentanze del mondo taxi, preso conoscenza dell’accordo raggiunto tra dette rappresentanze taxi ed il MIT e MISE, le scriventi Associazione da Voi convocate per il giorno 24 marzo pv , nel confermare data ed orario (15.00) con la presente sono ad informare che è stato proclamato lo stato di agitazione del comparto NCC e fissate una serie di date a partire dal 25 marzo pv per una successione di manifestazioni di malcontento che si svolgeranno in tutte le più importati città italiane e che si chiuderanno in una grande protesta a carattere nazionale nella città di Roma per il giorno 30 marzo.
 
Per quanto ed alla luce degli eventi di questi giorni le Scriventi chiedono con fermezza che nella Legge Delega al Governo, di cui si parla nei comunicati stampa dei suddetti Ministeri, venga inserito l’abrogazione del comma 1-quater dell’art. 29 del DL 207/2008 convertito a Legge 14/2009 ovvero la sospensione dello stesso comma nelle more della ridefinizione della Legge sui servizi Pubblici non di linea.
 
Questa la ragionevole pregiudiziale da cui le Scriventi non possono discostarsi per sedere al tavolo della trattativa, non si può pretendere una serena, serie e costruttiva discussione se gli operatori NCC continuassero ad essere sottoposti a vessazioni da parte delle Amministrazioni Pubbliche Locali ed essere  oggetti di continui attacchi da parte delle rappresentanze taxi che siedono al medesimo tavolo.
 
Per ciò le Scriventi si aspettano dai Relatori del DDL 2085, dal Governo e dai suddetti Ministeri un intervento in tal senso ed un riscontro positivo alla presente istanza.
 
Distinti saluti.
 
Per le associazioni di categoria: ANC Trasporto Persone, A.N.I.Tra.V., CNA, Fai-Confcommercio, Federncc Confcommercio, Federnoleggio Confesercenti
 
          Il Presidente
          Mauro Ferri
 

               
 
 
 

Torna alla lista        Stampa
Nuova Volvo S90 per NCC

Anitrav Aquae


Associati AnitraV

vantaggi e convenzioni