Dopo una breve telefonata intercorsa tra il nostro Presidente ed il Comando II Gruppo di Roma della Guardia di Finanza, l'associazione ha inviato, come da intesa con il Mar. Carratù, una nota esplicativa sulle norme in vigore che regolano l'attività delle imprese esercenti il noleggio con conducente.
 
L'augurio è che i controlli vengano indirizzati nei giusti versi evitando inutili spese da parte sia delle imprese che delle amministrazioni pubbliche, poichè, forse non tutti sanno,in caso ricorso avverso il verbale di contestazione e di sentenza favorevole al noleggiatore chi paga le spese processuali è il Ministero degli Interni se il verbale è stato elevato da CC, PS o GdF, e se nel caso si procedesse anche alla richiesta di risarcimento pagherebbe sempre lo Stato.

Quindi crediamo che nell'interesse di tutti sia giusto che si operi attraverso la ragionevolezza e su norme certe, senza dare spazio a interpretazioni personali e tantomeno assecondare infondate richieste di intervento fatte da operatori correnti nel mercato.

In allegato un estratto della nota inviata (la prima e l'ultima pagina).

Segreteria di Presidenza

Torna alla lista        Stampa
Documenti collegati:
Nuova Volvo S90 per NCC

Anitrav Aquae


Associati AnitraV

vantaggi e convenzioni