Molti di noi che siamo stati vicini a Giulio Aloisi nella campagna elettorae non si aspettavano di un così misero risultato, questa volta pensavamo di infilare veramente un ncc nelle stanze dei bottoni per difendere la categoria e al contempo riuscire finalmente a gestire una nuova regolamentazione per taxi ed ncc sulla base della legalità e dello sviluppo dei due settori...così non è andata !

La colpa?

Non sappiamo, certo ci rifiutiamo di pensare che i noleggiatori abbiano rinunciato a difendere il proprio lavoro e preferiamo pensare che molti non abbiano scritto sulla scheda elettorale il nominativo del candidato al consiglio regionale (nel nostro caso ALOISI); preferiamo pensare questo anche perchè la differenza tra le preferenze date ai candidati ed i voti dati al movimento politico Centro Democratico, nella Regione Lazio e per la precisione nella provincia di Roma è di circa 20.000 voti.

Comunque cari colleghi grazie a chi ha capito e ha dato il proprio voto a Giulio Aloisi, noi non ci fermeremo, andremo avanti e lotteremo, come abbiamo fatto sino ad ora, per difendere legalità e giustizia contro la follia degenerativa delle lobby di potere come quelle dei tassisti ai quali di certo non possiamo dire che non siano leali nei confronti dei propri rappresentanti, basta vedere il sostegno che hanno dato ai Berruti, Bittarelli.

Per noi si è chiuso un capitolo e siamo pronti a riaprirlo per le comunali e le provinciali che si terranno a maggio.

Chi di voi vorrà esserci sarà il benvenuto.

Il Presidente
Mauro Ferri

Torna alla lista        Stampa
Nuova Volvo S90 per NCC

Anitrav Aquae


Associati AnitraV

vantaggi e convenzioni