Ricordate l'ordinanza n. 6 del 2017 del sindaco dei Giardini Naxos Lo Turco, che di fatto ostacola l'operatività degli NCC?
Ricordate che A.N.I.Tra.V. contattò il sindaco per evidenziargli l'irragionevolezza di tale ordinanza, mettendosi a disposizione per una opportuna modifica?
Ricordate che non vi fu nulla di fatto?
Ricordate che provammo anche ad interloquire con il rappresentante sindacale taxi? Ma anche qui muro!
Ricordate anche che, su segnalazione di A.N.I.Tra.V., l'Autorità Garante della Concorrenza e del Libero Mercato intervenne affinchè fosse modificata tale ordinanza?
Ad oggi il sindaco, non ha cambiato l'ordinanza e tantomeno l'ha annullata, pertanto si ricorrerà al TAR per impugnarla.
Che dire? Il sindaco sarà felice che, per far contenti pochi tassisti, dovrà affrontare un ricorso gravando sull'intera cittadinanza dei Giardini Naxos, che oltre ad aver avuto una forte restrizione sul servizio pubblico, quale il noleggio con conducente, adesso vedrà impiegare i propri soldi comunali per cause evitabili?
Ai cittadini lasciamo questa considerazione nella consapevolezza che ANITraV, invece, ha quale scopo tutelare tutti: operatori, consumatori ed Amministrazioni.

Roma 19 agosto 2017
IIaria de Guz
Segreteria di Presidenza


©RIPRODUZIONE RISERVATA
Le informazioni pubblicate in questa pagina sono di proprietà di A.N.I.Tra.V. chiunque voglia riprodurre anche parte del contenuto sui propri supporti Web e non, è tenuto ad informare la direzione all'indirizzo e-mail anitrav@anitrav.com e riportare in chiaro il link della fonte.



 

Torna alla lista        Stampa
Nuova Volvo S90 per NCC

Anitrav Aquae


Associati AnitraV

vantaggi e convenzioni