sindaco bellegraIl Comune di Bellegra terrorizzato dalle minacce del gruppo Fascianelli, Di Giacobbe, Marinelli ed altri, rappresentanti sindacali di una parte dei tassisti romani, inviate attraverso missive contenenti false indicazioni in merito all'entrata in vigore delle modifiche alla Legge Quadro per gli autoservizi pubblici non di linea, qualche tempo fa aveva avviato procedure di revoca di autorizzazioni ad imprese NCC, il nostro Presidente inviava a difesa degli associati coinvolti nella vicenda una lunga nota ben articolata ove veniva chiaramente documentato che le asserzioni dei suddetti sindacalisti del settore taxi erano non solo infondate ma anche motivate da interessi illegittimi.

I responsabili del procedimento non rispondevano, facevano orecchie da mercante, allora il nostro Presidente li contattava telefonicamente e questi rispondevano che stavano valutando la situazione per capire il da farsi, nel frattempo i termini per ricorrere si avvicinavano alla scadenza quindi si decise di procedere legalmente presso il TAR che ieri ha Decretato la sospensione dell'avvio delle procedure di revoca fissando per giugno l'udienza.

E pensare che il sig Fascianelli aveva dichiarato alla stampa che le autorizzazioni di Bellegra erano state revocate grazie a lui... ?!

Il Direttore
Giuseppe Di resta

Torna alla lista        Stampa
Nuova Volvo S90 per NCC

Anitrav Aquae


Associati AnitraV

vantaggi e convenzioni