Con la forza del mandato di oltre 800 imprese del settore ncc, il Presidente Mauro Ferri, su mandato del Consiglio Direttivo Nazionale dell'Associazione scrive al Direttore Turrà ed ai Vertici dell'Enac chiedendo la modifica dell'Ordinanza adducendo tra l'altro  che:

"Sicuramente i 90.000,00 euro di contravvenzione elevate dalle Forze dell’Ordine nei giorni scorsi non sono di certo il risultato positivo dell’ordinanza 14/2009, infatti se dovessimo dare credito a dette contravvenzioni dovremmo dire anche che l’Ordinanza è stata del tutto inutile visto il gran numero di abusivi “beccati”, al contrario è veritiero invece che dette sanzioni sono state comminate a noleggiatori resi abusivi da una ordinanza che li ha etichettati come tali per la propria irragionevole articolazione che non prevede casistiche fondamentali dell’esercizio dell’attività di noleggio con conducente."

Ora in attesa della "Mozione" della Provincia di Roma e dell'intervento della Regione Lazio e confidando nella saggezza del Presidente Riggio non rimane che attendere fiduciosi prima di attuare ulteriori azioni che potrebbero portare la Categoria anche ad una manifestazione di piazza.

La Segreteria di Presidenza

Torna alla lista        Stampa
Documenti collegati:
Nuova Volvo S90 per NCC

Anitrav Aquae


Associati AnitraV

vantaggi e convenzioni