Il nostro Presidente è stato chiaro, nel corso di una telefonata con il Direttore dell'Associazione Di Resta, ha detto chiaramente che se Adr non risponderà in modo ragionevole alla ultima richiesta entro il 25 luglio,p.v., allora occorre mettere in atto tutto quanto quello che si può da un punto di vista sindacale per riportare la normalità a Fiumicino. convocare per la fine del mese di luglio un CD e proclamare lo stato di agitazione dei noleggiatori, e convocare per i primi di settembre una assemblea degli operatori ncc per organizzare una grande manifestazione di protesta all'aeroporto di Fiumicino.

l'idea di manifestare ad agosto naturalmente non viene presa in considerazione poichè in questo paese in detto mese tutto si ferma, è necessario che, se non sopraggiungano nuove notizie da Adr, venga organizzata una manifestazione di protesta come quella già organizzata a marzo del 2009 che ha portato in piazza oltre 7.000 operatori del settore ncc.


La Segreteri di Presidenza

Torna alla lista        Stampa
Nuova Volvo S90 per NCC

Anitrav Aquae


Associati AnitraV

vantaggi e convenzioni