Su denuncia di A.N.I.Tra.V. che segnalava alle Autorità forme di abusivismo perpetrate da alcuni tassisti presso il Porto di Livorno, partivano controllo effettuati dalla Polizia Stradale di Livorno che sanzionava alcuni di questi ai sensi dell'art. 85 CDS, per aver noleggiato il veicolo con conducente benchè fosse adibito a servizio pubblico da piazza/taxi.
I verbali venivano impugnati dinanzi al Giudice di Pace, il quale rigettava il ricorso per aver effettuato un servizio non consentito/NCC.
Conseguentemente il Comune di Livorno, che ha rilasciato le licenze, è tenuto ad avviare i procedimenti per la sanzione accessoria: diffida/sospensione/revoca, prevista dal Regolamento Comunale, verso i tassisti sanzionati.
A.N.I.Tra.V. vigilerà affinchè l'iter sanzionatorio venga espletato in tutte le forme secondo Leggi e Regolamenti del settore.
Che dire? I tassisti odiano i noleggiatori perchè non riescono a scippargli il lavoro?

Roma 14 luglio 2017
Ilaria De Guz

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Le informazioni pubblicate in questa pagina sono di proprietà di A.N.I.Tra.V. chiunque voglia riprodurre anche parte del contenuto sui propri supporti Web e non, è tenuto ad informare la direzione all'indirizzo e-mail anitrav@anitrav.com e riportare in chiaro il link della fonte.
 

Torna alla lista        Stampa
Nuova Volvo S90 per NCC

Anitrav Aquae


Associati AnitraV

vantaggi e convenzioni