Riportiamo la prima parte della dichiarazione che alcuni giorni fa ha dettato alle agenzie stampa l'Agenzia per la Mobilità del Comune di Roma :

"A molti Ncc con autorizzazione di altri comuni, nei prossimi mesi potrebbero arrivare migliaia di multe. Con l'entrata in vigore delle nuove regole per la circolazione in città, infatti, chi non ha richiesto il permesso di circolazione all'Agenzia per la Mobilità non può transitare sulle corsie preferenziali o entrare in Ztl. Nei primi quattro giorni di vigenza delle nuove regole sono state circa 5 mila (4.696) le potenziali violazioni commesse dagli Ncc, con autorizzazione rilasciata da comuni diversi da Roma. Tra le infrazioni più ricorrenti registrate dal 2 al 5 aprile, il passaggio in corsie riservate al Tpl, con 2.934 rilevazioni, commesse da 470 veicoli. La preferenziale più violata (nel 76% dei casi con 357 targhe fotografate) è quella di via Ostiense, ovvero lungo il percorso naturale tra il Centro e l'aeroporto di Fiumicino."

Si noterà che si parla di "potenziali violazioni violazioni commesse dagli ncc" e non di accertate violazioni;
ci auguriamo che le "potenziali" possano divenire "accertate" in modo che ci si consenta di incrementare la già sostanziosa denuncia da noi fatta alla Corte dei Conti per gli assurdi costi di cui il Comune di Roma si fa carico nel notificare contravvenzioni a Ncc e che sistematicamente vengono annullate nei tribunali con vittoria di spesa da parte degli stessi Ncc (leggi articolo mesi precedenti sul ns sito).

Poi ci sono le dichiarazioni dei sindacalisti della categoria taxi che sbandierano sciocchezze e osannano l'assessore Aurigemma che, ci auguriamo inconsapevolmente, continua, a nostro avviso, a mettersi dalla parte dell'illegalità, e non solo, visto che ritiene di dialogare esclusivamente con quelle associazioni che gli danno ragione e che di fatto tutte insieme rappresentano si e no il 10% dei Ncc che operano sul territorio di Roma Capitale (di se stessa aggiungeremo noi a questo punto).

Intanto questi campioni continuano a far alzare la tensione sulla piazza dove si possono leggere insulti ai noleggiatori, calunnie e diffamazioni... attenzione cari amministratori pubblici romani, attenzione che questa volta, se dovesse accadere qualcosa di grave ne risponderete personalmente d'innanzi alla Autorità Giudiziaria....

Il Presidente
Mauro Ferri
 

Torna alla lista        Stampa
Nuova Volvo S90 per NCC

Anitrav Aquae


Associati AnitraV

vantaggi e convenzioni