ASSEMBLEA DEI NOLEGGIATORI LUNEDI' 5 MARZO 2012 - ORE 20.00 CENTRO CONGRESSI EXPO' 

4.500 operatori NCC dall’8 Marzo senza lavoro, 4.500 operatori sotto il Campidoglio

 

 

Parla il Presidente ANITraV Mauro Ferri:

 

“il 7 marzo 2012 sarà l’ultimo tentativo al Tar Lazio, dinanzi la legge in cui credo ed ho sempre creduto, per annullare un regolamento comunale assurdo e vincolante nei confronti di migliaia di imprese che civilmente lavorano anche sul territorio capitolino, noi noleggiatori siamo  vittime di un sistema più grande”.

 

“Non mi spaventa il fatto di essere soli ANITraV contro tutti e per tutti intendo Comune di Roma e i compagni di merende del Sindaco Alemanno, i tassisti  ed alcune sigle di noleggiatori con autorizzazione di Roma che si sono costituiti per l’udienza del giorno 7 a favore del regolamento Comunale, non mi spaventa perché come ho detto prima credo nella legge e perché alle spalle ho migliaia di  imprese associate pronte a far valere i propri diritti”

 

“Il 5 marzo 2012 in assemblea i nostri avvocati illustreranno  i punti cardini del Ricorso contro tale regolamento, faremo presente ai noleggiatori quali iniziative l’associazione intende promuovere sia nel caso dovessimo perdere al Tar sia nel caso dovessimo vincere, certo è che circa 4.500 operatori oggi rischiano di perdere il proprio lavoro in un momento difficile e per un regolamento comunale assurdo ed incostituzionale”

 

Parla il Direttore Nazionale dell’ANITraV Giuseppe Di Resta:

 

“I noleggiatori sono pronti a scendere in piazza per far ascoltare le proprie voci e tutelare il loro onesto lavoro che oggi rischia di finire per volontà di un sindaco in mano ad una lobby”

 

Rinnoviamo pertanto l’invito a tutti i giornalisti a partecipare Lunedì 5 Marzo 2012 ore 20.00 all’assemblea ANITraV che si terrà presso il centro congressi Expò di Fiumicino sito in Via della Scafa n.143.

 

Roma lì, 2 marzo 2012

 

La Segreteria Di Presidenza

 

Torna alla lista        Stampa
Nuova Volvo S90 per NCC

Anitrav Aquae


Associati AnitraV

vantaggi e convenzioni